Crea sito

Tragedia a Brindisi, precipita un ultraleggero: muoiono pilota e passeggero. S’indaga sulle dinamiche dell’incidente

Il dramma nel pomeriggio del 20 luglio nelle campagne di Fasano, in Puglia. Sul posto carabinieri, 118, vigili del fuoco e polizia locale. Un Piper P28 decollato da Bari con a bordo un istruttore e un allievo dell’Aeroclub di Bari è precipitato sul terreno. La prima ipotesi al vaglio degli investigatori è che sarebbe stato l’impatto con un cavo dell’alta tensione a provocarne la caduta.

 Tragedia nelle campagne di Fasano, un ultraleggero è precipitato: ci sono due morti. I fatti sono avvenuti nel pomeriggio di oggi 20 luglio nelle campagne tra Savelletri e Capitolo, in contrada Coccaro, a pochi centinaia di metri dai villaggi extralusso della zona. Il piccolo aereo aveva due occupanti: il pilota esperto Francesco Passeri, di 33 anni, di Castellaneta; e Giuseppe Catano, di 28 anni, di Canosa di Puglia, risultano entrambi deceduti. Si tratterebbe di un Piper P28 decollato da Bari con a bordo un istruttore e un allievo dell’Aeroclub di Bari per cause tutte ancora in corso di accertamento, è precipitato sul terreno. Entrambi sono morti  in seguito alle gravissime ferite riportate nell’impatto con il suolo. Un fascicolo per  duplice omicidio colposo è stato aperto dalla Procura di Brindisi.

Sul posto sono arrivate diverse squadre dei sanitari del 118. Stanno, inoltre, operando i vigili del fuoco di Monopoli, la polizia locale e i carabinieri della compagnia di Fasano. Vano il tentativo di medici e infermieri di estrarre vivi dai rottami dell’aereo le due persone a bordo del mezzo. Quanto alla dinamica e alle cause dell’incidente saranno le indagini della Procura di Brindisi a chiarirle. Sul posto il pm Alfredo Manca.

A quanto risulta da alcune testimonianze di contadini che si trovavano nella zona quando il velivolo ha cominciato a perdere quota, forse per un atterraggio di emergenza. La prima ipotesi al vaglio degli investigatori è che sarebbe stato l’impatto con un cavo dell’alta tensione a provocarne la caduta. Sul posto si sono recati i rappresentanti dell’Aeroclub di Bari da dove il velivolo era partito. È atteso il magistrato di turno presso la procura di Brindisi per il sopralluogo.