The Nun II sbanca il box office mondiale

Il film fa segnare il secondo miglior debutto della storia del franchise “allargato” di The Conjuring

Taissa Farmiga(29 anni)17 agosto1994, Readington Township (New Jersey – USA) – Leone. Interpreta Suor Irene nel film di Michael Chaves The Nun II. Al cinema da mercoledì 6 settembre 2023.

The Nun II sbanca il boxoffice mondiale e debutta con ben 85,3 milioni di dollari, 52,7 dei quali ottenuti dai quasi sessanta mercati in cui è uscito. Il film fa segnare il secondo miglior debutto della storia del franchise “allargato” di The Conjuring, che si conferma essere una macchina da soldi e da utili: costano poco, incassano tanto. Come spesso capita, uno dei migliori mercati per l’horror è stato quello messicano, dove il film ha ottenuto quasi 9 milioni di dollari, seguito da Indonesia, Brasile e incredibilmente Italia, dove è stato il miglior lancio del franchise in assoluto. L’altro vincitore del weekend è il bollywoodiano Jawan, che ottiene ben 64,4 milioni di dollari globali, il miglior debutto di sempre per un titolo indiano.

Tra i titoli che hanno segnato indelebilmente l’estate 2023, Barbie ha superato quota 1,4 miliardi e Oppenheimer si sta avviando velocemente ai 900 milioni: per ora in cassa ci sono 891 milioni, 576 dei quali ottenuti all’estero: in Cina il film di Nolan ha stracciato Barbie, superando i 50 milioni contro i 35 ottenuti dal film della Gerwig. Supera i 100 milioni The Equalizer 3 – Senza tregua, Gran Turismo – La storia di un sogno impossibile arriva a 93,4, Tartarughe Ninja – Caos mutante a 161,3, Blue Beetle a 114.

Pochi i titoli locali di spicco, questa settimana, anche se i film americani dell’estate stanno perdendo quota un po’ ovunque: in Francia Super bourrés, diretto da Bastien Milheau con Pierre Gommé, Nina Poletto, Barbara Schulz, Amy Purshouse, apre con 300mila dollari, in Germania, Sophia, der Tod und ich, diretto da Charly Hübner con Dimitrij Schaad, Anna Maria Mühe apre con oltre 200mila dollari, in Spagna Campeonex passa gli 8 milioni e diventa il miglior incasso locale di stagione davanti a Vacaciones de verano. Tra i mercati minori spicca il successo in Polonia di O psie, który jezdzil koleja, diretto da Magdalena Niec con Mateusz Damiecki, Dariusz Jakubowski, Mila Jankowska, Joanna Jarmolowicz.