Crea sito

Raoul Bova, protagonista di ” Buongiorno, mamma!”, nuova serie tv di Canale 5

Raoul Bova è il protagonista, da oggi 21 aprile 2021, della nuova serie tv, insieme a Maria Chiara Giannetta, dal titolo “Buongiorno, mamma!” in palinsesto in prima serata su Canale 5 per sei puntate.

Bova dopo essere stato fidanzato l’attrice Romina Mondello, nel 2000 ha sposato la veterinaria Chiara Giordano, figlia dell’avvocato matrimonialista Annamaria Bernardini de Pace. La coppia ha avuto due figli: Alessandro Leon (2000) e Francesco (2001). Nel 2013 la coppia si è separata, e, nello stesso anno, l’attore ha iniziato una relazione con l’attrice, showgirl e modella spagnola Rocío Muñoz Morales, conosciuta sul set del film Immaturi – Il viaggio. I due hanno due figlie, Luna e Alma. Rocio ha recentemente scritto un libro, un romanzo, dal titolo “Un posto tutto mio”. Da poco ha dichiarato: “Dicevano che ero bella e poco intelligente, poco preparata, troppo giovane. E insinuavano, anzi lo dicevano anche apertamente, che volevo sfruttare una serie di circostanze, come la fama di Raoul. Ho passato molto tempo a lottare con questa narrazione che non mi apparteneva e che mi feriva profondamente. Soprattutto per come sono fatta io”.

Bova, che nel prossimo agosto compirà 50 anni, dopo essere stato un talento del nuoto – a 15 anni vince il titolo italiano nei 100 metri dorso – ha esordito in tv nella trasmissione “Scommettiamo che?” nel ruolo di aiutante. I suoi primi ruoli importanti sono nei film “Piccolo grande amore“, “Palermo Milano solo andata“, “La piovra 7 – Indagine sulla morte del commissario Cattani” e nella miniserie “Ultimo“. A inizio degli anni Duemila riscuotono grande successo alcune interpretazioni in pellicole straniere come “Avenging Angelo” con Sylvester Stallone, “Alien vs Predator“, “La finestra di fronte” diretto da Ferzan Özpetek. Nel 2007 esce in Italia il film “Io, l’altro“, di cui è attore e produttore. Nel gennaio 2008 esce il film (campione d’incassi) “Scusa ma ti chiamo amore“, dove è protagonista per la regia di Federico Moccia. Nello stesso anno prende parte al film diretto da Giuseppe Tornatore, Baarìa, nelle sale nel settembre del 2009. A partecipato anche a numerose pellicole natalizie e recentemente ha interpretato il ruolo di Papa Sisto IV nella serie Rai “I Medici“, ed è stato protagonista anche della miniserie di Canale 5, “Ultimo – Caccia ai Narcos“.

www.elasticmedianews.it editor Nunzio Bellino