LEIDAA, LE STORIE DEI TANTISSIMI ANIMALI SALVATI DALLA LEGA ITALIANA DIFESA ANIMALI E AMBIENTE: FINO AL 25 MAGGIO PUOI AIUTARLI CON UN SMS SOLIDALE AL 45589 O UNA CHIAMATA DA RETE FISSA

Sono tantissimi i cani, i gatti e i selvatici che la Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente salva ogni giorno, in ogni parte d’Italia: agli angoli delle strade, in aperta campagna o nei boschi. Fino al 25 maggio, puoi contribuire ad aiutarli anche tu, con un sms solidale al 45589 o una chiamata da rete fissa. Di seguito, solo alcune delle loro toccanti storie.

Otto cuccioli dolci e indifesi sono stati abbandonati in uno scatolone, lasciato di fronte a un cancello a Comiso (Ragusa). Li abbiamo portati in salvo e fatti curare: erano allo stremo delle forze, pieni di pulci e altri parassiti, ma col tempo si sono ripresi del tutto. Nei pressi di Udine una persona senza scrupoli voleva disfarsi di due cuccioli: non potevamo permetterlo! Li abbiamo recuperati, curati, vaccinati, sterilizzati e fatto fare loro i test per le principali malattie: ora stanno entrambi bene. A Giugliano (Napoli) altri cagnolini si trovavano all’interno di un casolare, tra rifiuti di ogni tipo. Abbiamo portato loro cibo, e poi li abbiamo recuperati: grazie al nostro impegno si sono salvati, insieme alla loro mamma. Tessa, dolce pastorina del Caucaso, è stata abbandonata in un vecchio borgo disabitato con i suoi cuccioli, nei pressi di Siracusa: soli e abbandonati, senza acqua né cibo, sarebbero morti tutti senza il nostro rapido intervento. Luke era un randagio, investito e abbandonato su una strada di Campobasso: è rimasto per giorni sul selciato tra atroci sofferenze. Lo abbiamo salvato e gli abbiamo fatto fare impegnativi interventi alle zampe: nessuno pensava ce l’avrebbe fatta e ora invece corre felice con le sue protesi.

Ogni vita è preziosa, e va difesa. Nel nostro Paese circa 700mila cani vaganti e 2,4 milioni di gatti “liberi” vivono per strada abbandonati a se stessi, esposti alla fame, al freddo, agli abusi. Altre decine di migliaia di animali vegetano nei box dei canili e dei gattili, che vorremmo svuotare.

E poi ci sono gli animali selvatici, di cui l’uomo ha invaso gli habitat e che sempre più spesso incrociano il

nostro cammino. Noi della Lega italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente li salviamo, li curiamo,

troviamo loro una casa o li riportiamo nel bosco. Oltre a occuparci degli animali in pericolo, oltre a favorire

le adozioni, aiutiamo direttamente anche gli anziani e le persone economicamente più deboli che non

vogliono rinunciare all’affetto di un amico a quattro zampe, nonostante le difficoltà materiali, e difendiamo

in ogni sede gli animali da qualsiasi forma di maltrattamento e abbandono.

Con il progetto “TI SALVO IO! DALLA PARTE DEGLI INDIFESI, GLI ANIMALI” ci rivolgiamo a tutti coloro che

amano e rispettano gli esseri senzienti, perché non vada perduta neanche una delle vite che si potrebbero

salvare, dal cavallo, alla volpe, ai rapaci, e perché non restino nei box dei rifugi cani e gatti che potrebbero

trascorrere la vita, com’è normale, nel calore di una famiglia.

Da venerdì 10 maggio a sabato 25 maggio 2024 puoi contribuire anche tu a salvarli e proteggerli: dona 2

euro con un sms al numero 45589 o 5/10 euro chiamando da rete fissa. L’indifferenza uccide: non volgere

lo sguardo dall’altra parte, aiutali.

Il video con le storie dei salvataggi è scaricabile al link https://drive.google.com/file/

d/1NkpTlT6Cdv8VNaYBwfuESYqsStRc3Em0/view?usp=sharing e visibile al link https://youtu.be/1h-

RskexbOs 

Il video dell’Sms solidale è scaricabile al link https://drive.google.com/file/d/1wCnOR2eN-

p99SzXlONCr1mMGxPUMMJMS/view?usp=sharing e visibile al link https://youtu.be/eEBqwocaHaI